Convegno “Alla ricerca di un equo sistema di misura” Report fotografico e video

Convegno “Alla ricerca di un equo sistema di misura”

Articolo pubblicato su www.tuttointermediari.it  sull'intervento del Prof. Avv. Andrea Graziosi in merito alla efficacia probatoria della scatola nera
 
Alla ricerca di un equo sistema di misura
Scritto da Isjam   
Giovedì 25 Febbraio 2016 00:00

DDL Concorrenza,scatola nera,personalizzazione del danno Milano, mercoledì 27 aprile 2016 ore 14.00, Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano

 

La Camera dei Deputati, in data 7.09.2015, ha approvato il DDL nr. 2085 “Concorrenza” che, tra l'altro, introduce importanti modifiche al D.Lgs.  n. 209/2005  - Codice delle Assicurazioni, nella parte dedicata alla normativa sulla RC Auto. Ad una prima lettura dell’articolato, emerge con chiarezza l’intento del Legislatore, rivolto a garantire maggiore trasparenza e correttezza nei rapporti contrattuali tra Compagnie di Assicurazione e consumatori, unitamente allo scopo di assicurare un cospicuo abbassamento del costo delle polizze attraverso l’introduzione di “sconti obbligatori”, collegati, per lo più, all’innovazione tecnologica. In particolare, l’art. 3 del DDL 2085, codifica, all’interno del rapporto contrattuale tra Imprese e consumatori, numerose innovazioni in materia di:

a) obblighi informativi a carico degli intermediari;

b) sconti obbligatori;

c) valorizzazione delle nuove tecnologie presenti e/o da installare a bordo dei veicoli;

d) nuovi e più incisivi poteri di controllo affidati all’IVASS.

Particolare rilevanza assumono le modifiche regolamentari introdotte in caso di sinistro.

A tal uopo, si segnalano:

1) L’ art. 6, co. 1 “ Identificazione dei testimoni dei sinistri con soli danni a cose” recante la fissazione di specifici obblighi di identificazione e segnalazione di eventuali testimoni  sul luogo di accadimento dell’incidente;

2) L’art. 9,  sul ”Valore probatorio delle cosiddette scatole nere e di altri dispositivi elettronici”. 

Da ultimo, circa l’entità e i criteri dei risarcimenti si segnalano l’art. 8, ”Risarcimento del danno non patrimoniale”, con la previsione di una tabella unica valida su tutto il territorio nazionale per le menomazioni all’integrità psico-fisica comprese tra 10 e 100 punti e l’art. 11 “Trasparenza delle procedure di risarcimento”. 

Le novità del Ddl Concorrenza in materia di RC auto hanno suscitato reazioni contrastanti e non sempre favorevoli e reso più complesso l’iter parlamentare del DDL , ora al vaglio del Senato, per cui non si può ragionevolmente escludere che alla sua conclusione potrebbero esserci interventi e modifiche anche sostanziali rispetto al testo originario.

save the date 27-4-16

 

 

Clicca QUI per consultare la versione work in progress del programma

Essendo ormai stato superato il numero massimo di iscrizioni non è più possibile registrarsi:
per casi particolari pregasi inviare una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Convegno “Responsabilità Civile e Assicurazione Obbligatoria nella Professione Forense” Report fotografico e video

Convegno “Responsabilità Civile e Assicurazione Obbligatoria nella Professione Forense” Venerdì 23 ottobre si è tenuto a Roma il Convegno “Responsabilità Civile e Assicurazione Obbligatoria nella Professione Forense”.

  Dim lights

 
Convegno “Responsabilità Civile e Assicurazione Obbligatoria nella Professione Forense”

Insurance Skills Jam in collaborazione con ASLA (Associazione degli Studi Legali Associati) e con AON (Leader mondiale nella consulenza per la gestione dei rischi e nel brokeraggio assicurativo e riassicurativo, broker di riferimento per la responsabilità professionale in ambito forense) organizza il Convegno “Responsabilità Civile e Assicurazione Obbligatoria nella Professione Forense”.

L'obbligo assicurativo per la professione forense, stabilito per legge dallo scorso agosto 2013, non è ancora operativo in attesa del decreto ministeriale che fissi condizioni e massimali di polizza.

Nel frattempo il gruppo di studio "Litigation in ambito assicurativo" di ASLA, coordinato dallo Studio Ferraro-Giove, ha ultimato la stesura di una monografia con un taglio divulgativo sulla responsabilità civile nell'esercizio della attività forense, alla quale hanno contribuito anche gli studi Albè, Curtis, Jonesday, Roedl, Simmons e Zunarelli e - per la parte assicurativa - il broker AON, che verrà presentata in occasione del Convegno.

L'incontro è inoltre organizzato per essere di supporto a tutti i protagonisti di questo importante cambiamento, fra questi il Consiglio Nazionale Forense, la Cassa Nazionale Forense e gli Ordini Territoriali, l'OUA, le associazioni nazionali di Categoria, nonché gli assicuratori e tutti coloro che siano comunque interessati ad approfondire i temi connessi alla normativa di riferimento, alla sua evoluzione e giurisprudenza più attuale. In particolare verranno affrontate le problematiche relative all'esercizio dell'attività da parte degli studi "strutturati", le novità introdotte dalla riforma professionale forense e dai successivi interventi che incidono nello svolgimento della professione, la rilevanza dell' organizzazione sulla diminuzione dei rischi, e sulle forme attuali e future di copertura assicurativa.

 


Pagina 2 di 13